Storia

Nel 1976 dopo il terremoto del Friuli nasce l’idea di addestrare cani per la ricerca di dispersi sotto le macerie. Alcuni anni più tardi a Verona i volontari della Protezione Civile dell’A.N.A. iniziano a preparare le prime unità cinofile da soccorso.

Il 1° maggio 1986 al rifugio alpino Merlini sul Monte Baldo, grazie alla dedizione del coordinatore veronese Sergio Zecchinelli, vengono costituiti i primi nuclei cinofili nazionali dell’A.N.A. delle sezioni di Verona, Bergamo, Brescia e Torino.

Dopo 25 anni di protezione civile a 6 zampe continua il nostro impegno in interventi di ricerca dispersi in superficie e sotto macerie anche a livello internazionale.

Per interventi nazionali o all’estero il Nucleo è coordinato dal Coordinatore A.N.A. Giovanni Martinelli, mentre per micro-emergenze a livello provinciale interviene su richiesta delle Istituzioni Pubbliche, 118, Soccorso Alpino e collabora fattivamente con altre realtà locali che si occupano di soccorsocon l’appoggio delle Squadre di Protezione Civile A.N.A., dislocate su tutto il territorio provinciale.

Commenti chiusi